Vulvodinia e fibromialgia Esiste una relazione?

Vulvodinia o Vulvodinea e fibromialgia sono due condizioni nelle donne che occasionalmente si sovrappongono.

artricenter

La vulvodinia è un dolore cronico nella vulva  (la parte esterna dei genitali femminili). Può manifestarsi come bruciore, irritazione o qualsiasi combinazione di dolore; causare gravi disagi durante l’esercizio, il sesso e persino la seduta.  Il dolore può variare da moderato a grave, generale o localizzato e spontaneo o al contatto.

La fibromialgia, nel frattempo, è una malattia cronica che causa dolore corporeo costante e generalizzato, affaticamento, disturbi del sonno, tra gli altri problemi.

Queste condizioni di dolore cronico sono note per essere sottodiagnosticate e si ritiene persino che possano essere correlate.

Un recente studio pubblicato sulla rivista Obstetrics & Gynecology ha rivelato che le donne con vulvodinia hanno un rischio da 2 a 3 volte maggiore di sviluppare anche altre condizioni di dolore cronico, come la  sindrome dell’intestino irritabile, la cistite interstiziale e la fibromialgia.

Si ritiene inoltre che le donne con dolore vulvare possano sviluppare la sindrome dell’intestino irritabile associata anche a fibromialgia.

artricenter

Si stima che  fino all’11% delle donne con fibromialgia abbia anche vulvodinia.

Sebbene la vulvodinia sia comune nella fibromialgia ,  va notato che non è un sintomo, ma una condizione indipendente che deve essere diagnosticata e trattata da sola.

Come nella fibromialgia ,  il dolore e il disagio della vulvodinia non provengono da alcuna fonte ovvia ; i tessuti sembrano sani, non ci sono infezioni e non ci sono danni da incolpare, tuttavia ciò non significa che non siano reali.

Gli esperti non conoscono al cento per cento le cause della fibromialgia e c’è incertezza sulle cause della vulvodinia,  alcuni medici pensano che il dolore vulvare sia una manifestazione della fibromialgia.

I ricercatori non sanno esattam ente perché la vulvodinia sia comune nella fibromialgia, tuttavia una teoria importante è che  entrambi condividono un meccanismo sottostante comune: la sensibilizzazione centrale.

Nella sensibilizzazione centrale il sistema nervoso (cervello e midollo spinale) diventa ipersensibile a stimoli spiacevoli. Ciò può includere pressione, rumore, odori e sostanze chimiche, a volte anche la pelle è coinvolta.

Uno studio condotto nel 2012 sulle condizioni della vulvodinia e ha mostrato che i sentimenti di nullità erano peggiori nelle donne che soffrivano anche di fibromialgia.

SINTOMI

 sintomi della vulvodinia  possono includere:

  • Bruciore o prurito
  • Prurito
  • Sensibilità
  • Una sensazione come se fossi crudo
  • Dolore generale

CAUSE

Le cause della vulvodinia non sono esattamente note,  ma sono stati identificati alcuni fattori che possono avere un ruolo nel suo aspetto, come:

  • Infezioni
  • Fattori ormonali
  • Anomalie metaboliche
  • Problemi in urologia
  • Alterazioni del PH vaginaleatricenter
  • Stress emotivo

Nei casi più gravi  può rendere impossibile la vita sessuale, l’igiene intima e persino il contatto con gli indumenti, il che influisce sulla qualità della vita della donna  oltre ad aggiungere fattori depressivi.

TIPI DI VULVODINIA

La vulvodinia è classificata in:

  1. Vestibolite vulvare ; è caratterizzato da disagio e ipersensibilità nel vestibolo vulvare. C’è dolore in una specifica regione vulvare o nell’area del vestibolo (porzione interna e centrale della vulva) di tipo irritante intenso e bruciante, solitamente causato da contatto, pressione o stimolazione di diversa natura a quel livello anatomico.
  2. Vulvodinia disestetica ; Provoca dolore in tutta la vulva, dal pube al coccige, comunemente l’intera area è rossa.

RACCOMANDAZIONI PER IL TRATTAMENTO DELLA VULVODINIA

  • Indossa biancheria intima di cotone
  • Evita saponi profumati, usa saponi ipoallergenici
  • Applicare anestetici locali in caso di crisi dolorosa
  • Terapia ormonale locale nel caso di pazienti di età superiore ai 40 anni
  • Esercizi speciali per il bacino
  • Psicoterapia
  • Trattamenti alternativi

Hai la fibromialgia? Hai provato qualche tipo di disagio nella tua zona intima?

2 thoughts on “Vulvodinia e fibromialgia Esiste una relazione?

  1. Somebody essentially help to make seriously posts I would state. This is the first time I frequented your website page and thus far? I amazed with the research you made to create this particular publish incredible. Excellent job!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *