Sintomi della fibromialgia aggravati dall’obesità e dal sovrappeso

Uno studio sulla popolazione di ispanici a Porto Rico con fibromialgia (FM) ha rilevato che coloro che erano in sovrappeso e obesi hanno manifestato manifestazioni più gravi dei sintomi correlati alla FM, in particolare  disturbi della memoria e frequenza urinaria.

Lo studio, “Manifestazioni cliniche associate a sovrappeso / obesità nei portoricani con  sindrome  fibromialgica * “, è stato pubblicato nel ” Journal of Obesity “. I pazienti con fibromialgia sono spesso obesi o sovrappeso e l’obesità è associati con una maggiore sensibilità al dolore e una salute generale peggiore, hanno osservato gli autori. Le ragioni per cui l’aumento di peso aumenta le manifestazioni associate alla FM, tuttavia, mancano ancora di supporto, mancano studi dettagliati Sebbene ricerche precedenti abbiano scoperto che l’  obesità è un fattore di rischio indipendente per la FM. I ricercatori hanno studiato 144 adulti con FM, secondo i criteri di classificazione del American College of Rheumatology  (ACR). Sulla base dell’indice di massa corporea (BMI), i pazienti sono stati divisi in due gruppi: pazienti senza sovrappeso (BMI ≤24,9 kg / m2) e pazienti con sovrappeso e obesità ( BMI ≥25 kg / m2).

Questo studio non fa distinzione tra sovrappeso e persone obese, a causa del piccolo numero di pazienti, sottolineando che “in sovrappeso e obesi pazienti sono stati classificati in un unico gruppo, non siamo stati in grado di valutare le differenze di manifestazioni cliniche tra i pazienti con FM con sovrappeso e obesi a parte. Una più grande dimensione del campione sarebbe necessario per effettuare questo tipo di analisi. “L’età media dei pazienti era di 50,2 anni, 95,1 per cento di loro erano donne, e 75,7 per cento in sovrappeso o obesi.
Dopo un’analisi fisso, i ricercatori hanno concluso che  il sovrappeso e pazienti obesi avevano una maggiore probabilità di avere carenze di memoria, ansia, mancanza di respiro, e la frequenza urinaria superiore rispetto agli altri pazienti.Inoltre, i  punti dolenti sul corpo, noti come punti dolenti, erano più alti nel gruppo in sovrappeso e obeso.  Da studi precedenti, è stato osservato che  i pazienti obesi hanno una maggiore sensazione di dolore,  e questo risultato è stato confermato dagli autori nel loro rapporto: ” I pazienti obesi avevano maggiori probabilità di riferire dolore  dopo aggiustamenti per età, sesso, etnia , livello di istruzione e presenza di un’assicurazione sanitaria. Questi risultati potrebbero spiegare l’associazione tra BMI e la percezione del dolore nella FM ” .

Anche quando tutte le variabili sono state considerate,  i ricercatori hanno scoperto che il deterioramento della memoria e le differenze è rimasta significativa, tra cui  frequenza urinaria nei pazienti in sovrappeso e obesi. Nonostante la correlazione tra i sintomi di eccesso di peso, e FM, che si trova in questa popolazione con FM, gli autori hanno concluso che gli studi sono più necessari per confermare queste associazioni, e per determinare se la riduzione del peso potrebbe influenzare favorevolmente gravità della FM.

* Sindrome :  serie di sintomi che si verificano insieme e sono caratteristici di una particolare malattia o condizione patologica causata talvolta dalla concomitanza di più di una malattia.

2 thoughts on “Sintomi della fibromialgia aggravati dall’obesità e dal sovrappeso

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *