Sergio Turull, @Pitufollow, correrà da Parigi a Barcellona per la fibromialgia

  • L’influencer ha presentato la sua nuova sfida “Faster than My Limits” in un evento organizzato dalla community di adidas Runners Barcelona
Sergio Turull ha presentato la sua sfida, che inizierà il 5 aprile, a percorrere 1.500 km per dare visibilità alla fibromialgia
Sergio Turull ha presentato la sua sfida, che inizierà il 5 aprile, a percorrere 1.500 km per dare visibilità alla fibromialgia

Sergio Turull , conosciuto come @ Pitufollow  sui social, vuole dimostrare che la velocità di corsa non è solo una questione di brand. È anche miglioramento personale. Sii più veloce dei tuoi limiti. L’influencer ha annunciato ieri che intende percorrere 1500 km per dare visibilità alla fibromialgia. O che cosa è lo stesso: correre da Parigi a Barcellona. La sfida, che ha definito  Faster than my limitis , significherà percorrere l’equivalente di 70 km al giorno dal  5 al 25 aprile , coprendo diversi tratti del Cammino di Santiago: Via Teruel, attraverso il percorso francese, e le strade francesi, Aragonese e catalano, per la parte della via spagnola.

Più di 130 persone hanno partecipato alla presentazione del "Più veloce dei miei limiti" a Barcellona
Più di 130 persone hanno partecipato alla presentazione del “Più veloce dei miei limiti” a Barcellona

Autore del libro “Corro perché camminare mi stanca”, la sfida più grande di Sergio fino ad oggi è stata la scorsa estate percorrere 800 km in 13 giorni per ridare visibilità alla fibromialgia. Pare che ne sapesse poco: ieri ha annunciato ad un evento organizzato da adidas Runners Barcelona, ​​a cui hanno partecipato 130 persone, che questo aprile dovrà affrontare la sfida più grande della sua vita per dare visibilità a questa malattia per mano dell’associazione @yosoyimheart.

Lo farà indossando gli ultimi modelli Ultraboost 20 e Ultraboost PB, che forniscono il massimo ritorno di energia ad ogni passo. adidas realizza così le scarpe perfette per tutti i tipi di corridori.

La storia  di Sergio  mostra che la velocità ha smesso di essere un semplice numero, per diventare un puro sentimento di miglioramento personale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *