La fibromialgia fa sì che la forza e l’equilibrio siano scarsamente percepiti

L’Ospedale Egarsat ha valutato un gruppo di pazienti affetti da fibromialgia in congedo per malattia per stimare la loro capacità di tornare al lavoro, e il risultato ottenuto è un’elevata discrepanza tra la percezione di disabilità che i pazienti hanno e i risultati dei test funzionali eseguiti (forza , equilibrio e capacità aerobica), che hanno mostrato risultati migliori in tutti i casi.

Questa analisi, che è stata presentata all’ultimo Congresso della Società Spagnola di Riabilitazione e Medicina Fisica (SERMEF), è consistita nella verifica dei criteri diagnostici, nella somministrazione di questionari sull’impatto funzionale e nell’esecuzione sistematica di test funzionali che misuravano la forza degli artigli, capacità aerobica o di sforzo (test del cammino di 6 minuti o test di 6 camminate) e un test di equilibrio / agilità (usando l’8 piedi alzati e vai).

La fibromialgia è una malattia cronica caratterizzata da dolore diffuso che dura più di tre mesi. Colpisce la sfera biologica, psicologica e sociale del paziente ed è attualmente un importante problema di salute per la sua prevalenza, morbilità e l’elevato consumo di risorse sanitarie che genera.

Il direttore dello studio, Quim Chaler, afferma che “il risultato fondamentale dello studio è la verifica della percezione distorta di disabilità dei pazienti”. Allo stesso tempo, valutazioni oggettive forniscono dati più positivi, sebbene le implicazioni psicologiche e sociali e la natura fluttuante della malattia rendano molto difficile ottenere dati realmente validi in una singola misurazione ”.

Uno degli approcci terapeutici fondamentali per curare la fibromialgia è la prescrizione dell’esercizio e la promozione della partecipazione alla vita quotidiana ”, ha sottolineato. Pertanto, l’uso di tecniche di valutazione più adeguate per definire l’impatto funzionale della malattia consente di “pianificare il trattamento in modo più adeguato e di valutare i risultati con maggiore precisione”, ha spiegato.

In questo contesto, l’esperto sottolinea che “la valutazione funzionale di questa malattia è una sfida e il peso degli aspetti psicologici, percettivi e sociali rende necessario includere con urgenza medici, fisioterapisti, psicologi, assistenti sociali e altri professionisti”.

2 thoughts on “La fibromialgia fa sì che la forza e l’equilibrio siano scarsamente percepiti

  1. You’re so cool! I don’t suppose I have read through anything like that before.
    So wonderful to find someone with some genuine thoughts on this subject matter.
    Seriously.. many thanks for starting this up.
    This website is something that’s needed on the web,
    someone with a bit of originality!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *