Fibromialgia, goffaggine, mancanza di equilibrio. La mia è goffaggine o fibromialgia? Caso reale.

Da bambino, ero conosciuto come il goffo-goffo. I miei genitori adoravano raccontare a tutti le diverse volte in cui sono caduto dalle scale senza nemmeno muovermi. Non importa dove fossimo, non vedevano l’ora di raccontarlo. So che pensavano che fosse divertente, e non significava alcun danno, ma faceva ancora male e non aiutava affatto la mia autostima. Avevo 9 o 10 anni quando è successo. Ero in cima alle scale e senza muovere un muscolo, ho iniziato a cadere dalle scale e ho finito con un taglio sul mento. Quando le bende furono rimosse un paio di settimane dopo, la stessa cosa accadde di nuovo.

Questo è il mio primo ricordo di essere stato preso in giro per essere goffo. A 52 anni succede ancora. All’inizio ho giocato insieme. Ho riso, mentre dentro mi sono vergognato e umiliato. Ora, è difficile nascondere il dolore e la rabbia che provo quando qualcuno mi prende in giro per qualcosa su cui non ho il controllo.Parte di questo ha a che fare con il mio equilibrio o la sua mancanza. Spero che la polizia non mi fermi mai e mi faccia camminare in linea retta. Fallirei in grande stile. Non potevo camminare in linea retta nemmeno per salvarmi la vita.

Per anni mi sono sentito un idiota per essere caduto, inciampato sui muri e inciampato nei miei stessi piedi. Non importa quanto ci provassi, farei sempre qualcosa per mettere in imbarazzo me stesso e gli altri. Non faccio apposta queste cose, ma cerco di spiegarle a chi è arrabbiato per i miei “incidenti”.
Ho provato la terapia fisica per aiutarmi a lavorare sul mio equilibrio, ma senza successo. Il terapista pensava che non stessi facendo i compiti di esercizio. L’ho fatto davvero, ma non mi ha aiutato. Guardando indietro, penso di aver bisogno di concedermi più tempo e avrei dovuto chiedere una seconda opinione. Forse è stato il terapeuta, e non io. Colpire una persona emotivamente, a causa di una malattia che non possono controllare, la dice lunga sul modo di essere dell’altra persona. I miei genitori non sapevano che fosse legato alla mia salute e non mi avrebbero mai preso in giro se lo avessero fatto. Sfortunatamente, ci sono persone che lo sanno e sono ancora molto crudeli con me.
Una cosa che ho notato è che lo stress peggiora il mio equilibrio. Ho colpito le pareti, gli angoli dei tavoli e le porte. Ho i lividi per dimostrarlo. Se mi succede mentre lavoro, uso  gli oli essenziali

 per calmarmi. La  lavanda  è il mio olio per rilassarti e schiarirti le idee.
La mancanza di sonno è un’altra delle cause principali della mia situazione. A volte sono completamente esausto e ho problemi a funzionare. Muoversi senza colpirmi è quasi impossibile.

Quando mi è stata diagnosticata la FM, ho pensato che le persone avrebbero smesso di prendermi in giro. Ho pensato che sarebbero stati più comprensivi. Purtroppo, non è stato così. Invece di essere gentili, alcune persone erano esattamente l’opposto. La diagnosi non ha cambiato il fatto che fosse ancora motivo di imbarazzo. Chi vuole essere in pubblico con qualcuno che va in giro sbattendo sui tavoli e inciampando sui propri piedi? Per combattere la mia goffaggine e instabilità, cerco di andare a letto ogni sera alla stessa ora. Mi sembra anche che affrontare il fatto che non posso cambiare chi sono, ma posso cambiare il modo in cui reagisco e rispondo agli altri, sia cruciale per il mio benessere.

La fibromialgia mi ha sbilanciato e, a volte, mi fa sembrare sciocco, ma potrebbe essere peggio. Le persone hanno bisogno di illuminarsi e capire che siamo umani e abbiamo sentimenti. Ridere degli altri a causa della tua malattia è meschino e assolutamente inutile. Difenditi. Cerca di circondarti di altre persone, stai lontano da chi ride di te. La vita è troppo breve perché gli altri possano rubare la tua gioia.

35 thoughts on “Fibromialgia, goffaggine, mancanza di equilibrio. La mia è goffaggine o fibromialgia? Caso reale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *