Fibromialgia giovanile: cosa fare quando un bambino soffre di fibromialgia?

La fibromialgia è un disturbo caratterizzato da dolore muscoloscheletrico generalizzato accompagnato da affaticamento, disturbi del sonno e disturbi dell’umore. I ricercatori ritengono che la fibromialgia amplifichi le sensazioni dolorose influenzando il modo in cui il cervello e il midollo spinale elaborano il dolore e i segnali senza dolore. La fibromialgia è generalmente considerata una malattia che colpisce gli adulti. Tuttavia, la fibromialgia si verifica anche nei bambini e negli adolescenti. Si stima che la fibromialgia giovanile colpisca dal 2% al 6% degli scolari, per lo più adolescenti. Viene diagnosticato più spesso tra i 13 ei 15 anni.

Sintomi della fibromialgia giovanile

In alcuni bambini, i sintomi iniziano dopo un evento scatenante. Come traumi fisici, interventi chirurgici, infezioni o stress psicologico prolungato. In altri bambini, i sintomi si accumulano gradualmente nel tempo senza un singolo evento scatenante.
Nei bambini con fibromialgia, i segni e i sintomi includono

Dolore generale

Il dolore associato alla fibromialgia è spesso descritto come un dolore sordo che dura da almeno tre mesi. Per essere considerato generalizzato, il dolore deve manifestarsi su entrambi i lati del corpo e sopra e sotto la vita.

Mal di testa

La maggior parte dei bambini con fibromialgia ha frequenti mal di testa.
Disordini del sonno

Nonostante le lamentele di grave affaticamento, questi bambini spesso impiegano un’ora o più per addormentarsi. Anche quando si addormentano, molti trovano difficile rimanere addormentati e svegliarsi durante la notte.

Fatica

Le persone con fibromialgia spesso si svegliano stanche, anche se riferiscono di aver dormito per lunghi periodi di tempo. Molti bambini con fibromialgia soffrono di altri disturbi del sonno, come la sindrome delle gambe senza riposo.

Altri problemi

I bambini con fibromialgia possono anche avere dolore o crampi nell’addome inferiore, accompagnati da stitichezza o diarrea. Possono anche avere difficoltà a prestare attenzione o concentrarsi. La depressione e l’ansia sono comuni nelle persone con fibromialgia.

Possibili cause della fibromialgia giovanile

I medici non sanno perché alcune persone sviluppano la fibromialgia e altre no. Sembra esserci una componente genetica. Perché questa malattia tende ad essere ereditaria. In alcune persone, può essere innescato da eventi, infortuni o malattie specifici.

Perché la fibromialgia fa male?

I ricercatori ritengono che la stimolazione nervosa ripetuta provochi cambiamenti nel cervello e nel midollo spinale delle persone con fibromialgia. Questi cambiamenti includono un aumento anormale dei livelli di alcune sostanze chimiche nel cervello che segnalano il dolore. Inoltre, i recettori del dolore nel cervello sembrano sviluppare una sorta di memoria e sensibilizzazione del dolore, il che significa che possono reagire in modo eccessivo ai segnali sia del dolore che del non dolore.

Fattori di rischio per la fibromialgia giovanile

I fattori di rischio per la fibromialgia includono quanto segue:

  • Il tuo sesso … La
    fibromialgia viene diagnosticata più spesso nelle ragazze e nelle donne.
  • Storia familiare È
    più probabile che sviluppi la fibromialgia se ce l’ha anche un genitore o un fratello.
  • Malattia reumatica
    Se si soffre di una malattia reumatica, come l’artrite reumatoide o il lupus, è più probabile che si sviluppi la fibromialgia.

Complicazioni della fibromialgia giovanile

Il dolore e la mancanza di sonno associati alla fibromialgia possono interferire con la capacità di funzionare a scuola oa casa. La frustrazione derivante dalla gestione di una condizione spesso fraintesa può portare a depressione e ansia.

Diagnosi di fibromialgia giovanile

In passato, i medici esaminavano punti specifici del corpo di una persona per vedere quanti di loro erano dolorosi se premuti con fermezza. Le nuove linee guida non richiedono più l’esame dei punti di gara.

Invece, una diagnosi di fibromialgia può essere fatta, secondo le linee guida degli adulti, se un giovane ha avuto un dolore diffuso in tutto il corpo per almeno tre mesi. Il dolore generalizzato è definito come dolore su entrambi i lati del corpo, oltre che sopra e sotto la vita.

Il medico può anche prescrivere esami del sangue o radiografie per escludere altri problemi che potrebbero causare i sintomi.

Trattamento della flbromialgia giovanile

Il trattamento per la fibromialgia giovanile può includere programmi di esercizio e consulenza sullo stile di vita.

Terapia fisica graduata

Molti bambini con fibromialgia evitano l’attività fisica per paura di ulteriori dolori. Può essere utile iniziare con esercizi di potenziamento muscolare per migliorare l’andatura, la postura e l’equilibrio. È possibile aggiungere gradualmente attività come ciclismo, nuoto o acquagym.

Suggerimenti

La terapia cognitivo comportamentale è un tipo di logopedia che è stato ben studiato nel trattamento del dolore cronico nei bambini. Il suo obiettivo è aiutarli a controllare il dolore attraverso tecniche come il rilassamento e i trattamenti basati sulla meditazione. Queste tecniche possono aiutare a ridurre la disabilità e la depressione. La combinazione di un programma di esercizi e di una terapia cognitivo-comportamentale può fornire benefici significativi.

La cura di sé è essenziale nel trattamento della flbromialgia giovanile:

  • Gestione dello stress Sviluppare un piano per evitare o limitare il superlavoro e lo stress emotivo. Concediti del tempo ogni giorno per rilassarti. Questo può significare imparare a dire di no senza sensi di colpa. Prova tecniche di gestione dello stress come esercizi di respirazione profonda o meditazione.
  • Igiene del sonno: essendo la stanchezza uno dei componenti principali della fibromialgia, dormire a sufficienza è essenziale. Oltre a dormire a sufficienza, dovrebbero essere adottate buone abitudini di sonno, come andare a letto e alzarsi alla stessa ora ogni giorno, limitare i sonnellini durante il giorno e limitare l’uso degli schermi digitali di notte.
  • Fare esercizio regolarmente Inizialmente, l’esercizio fisico può aumentare il dolore. Ma facendolo gradualmente e regolarmente, i sintomi sono spesso ridotti. Esercizi appropriati possono includere camminare, nuotare, andare in bicicletta e aerobica in acqua. Un fisioterapista può aiutarti a sviluppare un programma di esercizi a casa. Anche lo stretching, una buona postura e gli esercizi di rilassamento sono utili.
  • Fai le cose al tuo ritmo Mantieni un livello di attività costante. Se fai troppo nei giorni buoni, potrebbero esserci altri giorni cattivi. Moderare significa non fare troppo nei giorni buoni, ma anche non limitarsi o fare troppo poco nei giorni in cui si manifestano i sintomi.
  • Mantieni uno stile di vita sano per tuo figlio Mangia cibi sani. Limita l’assunzione di caffeina. Fai qualcosa che trovi piacevole e soddisfacente ogni giorno.
  • Medicina alternativa Yoga, Tai Chi e Qigong combinano meditazione, movimenti lenti, respirazione profonda e rilassamento. Negli adulti con fibromialgia, queste pratiche possono ridurre i problemi di sonno, l’affaticamento e la depressione. Lo stesso può essere vero per i bambini.

Altre strategie correlate sono il massaggio e l’agopuntura. Queste pratiche possono anche aiutare a ridurre il dolore, migliorare l’affaticamento, ridurre l’ansia e promuovere una migliore qualità del sonno.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *