Diagnosi della fibromialgia, modi per affrontare senza sprofondare nella disperazione

Affrontare la diagnosi di fibromialgia Eric Patterson, consulente per la fibromialgia, condivide alcune informazioni utili sulle tecniche di coping quando viene diagnosticata la fibromialgia. Gran parte della vita non riguarda ciò che ti accade, ma come rispondi a esso. Quando ci accade un evento negativo della vita, crolleremo e ci piegheremo sotto la pressione, o ci concentreremo nuovamente con determinazione e andremo avanti? 

Quello che succede alla tua salute è fuori dal tuo controllo. Affrontare la malattia è sempre un’opzione, anche quando ti senti male sapendo di averla.
La diagnosi di fibromialgia è un esempio di questa filosofia. Quando la malattia colpisce, è più facile concentrarsi sui sintomi, sugli effetti collaterali del farmaco e su come la tua vita cambia in peggio e per sempre. 

È più facile consentire alle ripercussioni della fibromialgia di crescere e trasformarsi da una condizione medica in qualcosa che inizia a consumare molti aspetti della tua salute fisica, mentale e sociale. È più facile rassegnarsi a una vita dolorosa con la fibromialgia, ma non ti aiuta. Questo atteggiamento finirà solo in tristezza, disperazione e pessimismo. 

Ricorda, hai due opzioni. Puoi scegliere strategie di coping positive rispetto a quelle negative. Puoi scegliere la speranza sulla disperazione. Sì, sarà più difficile, più arduo e potrebbe non finire come ti aspettavi, ma è l’unico modo per evitare il disastro in qualche modo.

Evita i punti negativi Il primo modo per praticare strategie di coping positive è eliminare le idee negative. Le capacità di coping negative saranno prospettive molto allettanti, specialmente all’inizio della diagnosi e del trattamento, perché sembreranno essere la via d’uscita più facile. Sembreranno possibili. Produrranno risultati immediati.
Il problema con le capacità di coping negative è che si concentrano solo sulla gratificazione immediata. Le capacità di coping negative non considerano ciò che accadrà nel prossimo mese o settimana, il che di solito si traduce in un futuro negativo.
Ad esempio, qualcuno con una nuova diagnosi di fibromialgia può bere alcolici per gestire il dolore fisico ed emotivo della condizione. La bevanda può crescere in frequenza e intensità con il passare delle settimane. Si trasforma in una dipendenza, che influenza le relazioni, il lavoro e la situazione finanziaria dell’individuo. L’azione che ha migliorato i sintomi a breve termine (bere alcolici), finisce per complicare le cose molto peggio in seguito. Altri esempi di capacità di coping negativo sono:

• Cambiamenti drastici nelle relazioni, come interrompere i contatti con amici intimi che potrebbero essere il nostro supporto • Isolarti da persone ed esperienze precedentemente piacevoli • Avviare o aumentare l’uso di alcol e altre droghe • Prendere decisioni importanti nella tua vita impulsivamente • Negazione della diagnosi e impatto della fibromialgia.
Dopo la diagnosi di fibromialgia, è fondamentale essere consapevoli delle tue capacità di coping negative. Possono bloccare, ritardare e distorcere i tuoi progressi. 

One thought on “Diagnosi della fibromialgia, modi per affrontare senza sprofondare nella disperazione

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *