Condizioni mediche comuni legate alla fibromialgia.

Le persone con fibromialgia hanno più probabilità di altre nella popolazione generale di avere altre condizioni croniche. Ma i medici devono ancora scoprire perché la fibromialgia spesso coesiste con altre malattie, note come “comorbidità”.

I pazienti con fibromialgia hanno spesso emicranie, malattie autoimmuni, sindrome dell’intestino irritabile, depressione, ansia e disturbi del sonno. Avere più condizioni di sovrapposizione non è facile e aumenta il dolore e la sofferenza fisica.

Per tutti noi con fibromialgia è importante conoscere queste condizioni e i loro sintomi. Essere ben informati su di loro aiuterà noi e i nostri medici a controllare meglio i nostri sintomi, il dolore e la salute generale. 
Qui ci sono diverse condizioni mediche comuni affrontate da persone che hanno anche fibromialgia:

Emicrania: la ricerca indica che le persone con emicrania hanno più probabilità di avere fibromialgia. Uno studio del 2011, pubblicato su The Journal of Headache and Pain, suggerisce che le emicranie possono anche scatenare la fibromialgia. I ricercatori ritengono che prevenire l’emicrania potrebbe arrestare o rallentare lo sviluppo della fibromialgia in alcune persone o minimizzare i sintomi nelle persone con fibromialgia.

“Questi risultati suggeriscono diversi livelli di sensibilizzazione centrale nei pazienti con emicrania, fibromialgia o entrambe le condizioni e un ruolo come un trigger di emicrania FMS. Prevenire cronicità della cefalea nei pazienti con emicrania sarebbe fondamentale anche per prevenire lo sviluppo della fibromialgia in soggetti predisposti o peggioramento dei pazienti comorbidità “, i ricercatori italiani hanno riferito.

malattie autoimmuni: in circa il 25% dei casi, la fibromialgia coesiste con una malattia autoimmune, secondo il Centers for Disease Control e la prevenzione delle malattie. Due gravi malattie autoimmuni che possono accompagnare la fibromialgia sono l’artrite reumatoide (RA) e il lupus.

Altri studi dimostrano che almeno il 20% dei pazienti con AR ha anche fibromialgia, ma i ricercatori non hanno ancora capito la connessione. Il dolore dell’AR può scatenare attacchi di fibromialgia, peggiorare il dolore e i sintomi e viceversa.

Nel 2016, i ricercatori del Regno Unito hanno cercato di determinare se i pazienti affetti da AR che avevano anche fibromialgia presentavano livelli più bassi di infiammazione articolare. I risultati del loro studio, pubblicato su BMC disturbi muscoloscheletrici, ha trovato che i pazienti con fibromialgia con AR hanno “sensibilità generalizzata ai tessuti molli, ma le articolazioni infiammate meno clinico, avevano punteggi più alti in attività di malattia, ma potrebbero avere livelli più bassi di infiammazione sinoviale [articolazione] “.

I ricercatori hanno suggerito che diversi approcci terapeutici possono essere utili a questi pazienti.

“Questi pazienti hanno meno probabilità di rispondere all’intensificazione della terapia di soppressione dell’infiammazione e possono essere più adatti ad altre forme di trattamento, compresi mezzi alternativi di controllo del dolore e supporto psicologico”, hanno scritto.

Inoltre, non è raro che il lupus e la fibromialgia si verifichino in concomitanza. Tuttavia, la fibromialgia non è più comune nel lupus di altre malattie autoimmuni, secondo i ricercatori della National Data Bank for Rheumatic Diseases.

Depression e e ansia: le persone con fibromialgia spesso soffrono di depressione e ansia.

Secondo un rapporto 2011 pubblicato sulla rivista Pain Ricerca e la Cura, il 90% dei pazienti con fibromialgia hanno sintomi depressivi, almeno una volta, e il 86% di queste persone possono soffrire di un disturbo depressivo maggiore. La depressione e la fibromialgia si presentano insieme in almeno il 40% dei casi, una connessione che i ricercatori stanno ancora cercando di capire.

La prevalenza dei sintomi di ansia nei pazienti con fibromialgia varia dal 13% al 71%, secondo i ricercatori portoghesi.

Sindrome dell’intestino irritabile: la maggior parte dei pazienti con fibromialgia (il 70%) soffrono anche di sindrome dell’intestino irritabile (IBS), un disturbo digestivo caratterizzata da dolore addominale, crampi, gonfiore, diarrea e costipazione.

Disturbi del sonno: la maggior parte delle persone con fibromialgia riferisce di avere problemi a dormire. Non importa quanto dormano, si sentono riposati. Sindrome delle gambe senza riposo, sonno non ristoratore e apnea del sonno sono tutti problemi di sonno associati alla fibromialgia.

Le persone con fibromialgia hanno più probabilità di avere la sindrome delle gambe senza riposo (RLS) di altre nella popolazione generale, secondo uno studio dell’Americ Academy of Sleep Medicine (AASM). L’SPI è un disturbo che provoca sensazioni di disagio alle gambe e / o la necessità di continuare a muovere le gambe. Lo studio AASM, pubblicato sul Journal of Clinical Sleep Medicine, rileva che il 33% delle persone con fibromialgia ha anche RLS.

Fino al 90% dei pazienti con fibromialgia esperienza di un sonno agitato, la sensazione di non avere sonno, anche se sembra che si sia addormentato.

Uno studio del 2013 pubblicato su Reumatologia clinica e sperimentale riporta che il 61% degli uomini con fibromialgia soffre di apnea notturna e il 32% delle donne. L’apnea notturna è un disturbo del sonno grave in cui la respirazione viene interrotta durante il sonno.

Vivere con fibromialgia e condizioni coesistenti

Oltre a soffrire di fibromialgia, soffro anche di tre condizioni coesistenti: l’artrite reumatoide, la depressione e l’ansia. Avendo sia AR che fibromialgia, ho avuto problemi con sintomi più gravi, tra cui dolori muscolari e articolari e problemi cognitivi. So che affrontare questo dolore debilitante produce depressione e ansia, ed entrambi sono stati visitatori frequenti della mia vita.

Sono consapevole dell’effetto che molteplici condizioni hanno sul mio benessere e sul mio duro lavoro per migliorare la mia salute generale. So che posso ancora avere una buona qualità della vita, nonostante i numerosi ostacoli che la fibromialgia presenta e le sue molteplici condizioni concomitanti.

Ci sono altre condizioni legate alla fibromialgia che non ho menzionato, ma sono ancora importanti. Capire come la fibromialgia coesiste con queste condizioni può un giorno aiutare i ricercatori a sviluppare migliori trattamenti per la fibromialgia.

2 thoughts on “Condizioni mediche comuni legate alla fibromialgia.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *