“Chi dorme molto male, pensa male, lavora male, decide male, vive male”

Teresa Paiva ha rilasciato un’intervista al numero di marzo 2019 della rivista Visão Saúde, nei chioschi dall’inizio del mese. L’intervista è intitolata “chi dorme male, pensa male, lavora male, decide male, vive male”

Il neurologo e specialista in medicina del sonno, direttore del Centro per elettroencefalografia e neurofisiologia clinica, ha citato, ad esempio, l’importanza del sonno nella capacità e nel benessere delle persone: 

“È stato scientificamente provato che il sonno è un buon consigliere nell’aspetto cognitivo ed emotivo.”

“Se impariamo qualcosa e dormiamo il prossimo, c’è un tasso di miglioramento dell’apprendimento. E durante il sonno, c’è una riorganizzazione delle informazioni giornaliere che porta al miglioramento cognitivo, poiché molti dei ricordi non necessari vengono scartati. Gli elementi essenziali sono mantenuti e organizzati “, ha aggiunto.

E sulle conseguenze del cattivo sonno, Teresa Paiva ha detto: Caricamento in corso …

“Dormire poco è un rischio sociale perché aumenta la violenza, le decisioni sbagliate, il numero di malattie e incidenti, aumenta la mortalità precoce”.

One thought on ““Chi dorme molto male, pensa male, lavora male, decide male, vive male”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *