CHE COSA SERVE UN PAZIENTE FIBROMYALGY DEI SUOI ​​MEMBRI DELLA FAMIGLIA

Un paziente con fibromialgia ha bisogno che nel suo ambiente, in particolare i loro parenti, capisca cos’è questa malattia e la dimensione che comporta dolore e estrema stanchezza. Molte volte, l’ignoranza è dannosa come il dolore. L’ignoranza è un grande alleato per il progresso della malattia.

Molti pazienti mi hanno chiesto di difenderli e di spiegare i loro reali bisogni quotidianamente. Il paziente con fibromialgia ha bisogno di molto amore, comprensione e sostegno dalla sua famiglia. È molto difficile combattere da solo contro una malattia come la fibromialgia. Ed è ancora più difficile quando il paziente deve anche combattere contro il proprio ambiente.

Anche il paziente ha bisogno di aiuto a casa. Il lavoro di una casa, come cucinare, lavare, stirare, fare shopping o svolgere attività come portare i bambini a scuola. In breve, le normali attività svolte in una casa sono un onere pesante per loro. Liberarli da quel peso è un grande aiuto. Non solo dal punto di vista pratico ma anche dal punto di vista dell’anima.

Non è che non vogliono farlo, è  che non possono . Il suo corpo è al minimo e non hanno quasi nessuna forza per respirare e fanno i compiti fondamentali per continuare a vivere. Può sembrare esagerato, ma i malati gravi si sentono in quel modo.

Quando il tuo partner, madre, marito, figlio ti dice che non può preparare la cena perché non può alzarsi dal divano, non pensare che lo faccia per comodità. Il tuo corpo non può muoversi o ci vuole un grande sforzo per il dolore.

Ti ricordi come ti sei sentito quei giorni in cui hai preso un raffreddore o l’influenza tipica?

Bene, è così che un sofferente di fibromialgia si sente tutto il giorno: senza forza o desiderio di fare qualsiasi cosa.

In quei giorni di malattia l’unica cosa che vuoi è che qualcuno ti guidi, ti aiuti e ti copra. Pensa che un paziente affetto da fibromialgia e stanchezza cronica prenda un sacco di farmaci che in realtà non gli fanno nulla. Inoltre, in molti casi la situazione peggiora. Gli antidepressivi riducono la loro capacità e i sonniferi causano sonnolenza durante il giorno, aggravando l’affaticamento cronico.

Normalmente la persona che soffre di fibromialgia è una persona molto vitale, felice e positiva. Ma senza sapere come o perché, si trova improvvisamente immersa in uno stato di depressione causato da tanto dolore e stanchezza. È incomprensibile sia per lui che per la famiglia.

So che vivere con un paziente affetto da fibromialgia non è facile. Ma non è facile per il paziente vivere con una famiglia che non capisce che lui o lei è veramente malata, che lui o lei non è una persona vaga o che vuole attirare l’attenzione. Quell’accusa, espressa o velata, costringe molti pazienti a nascondere la loro condizione. E il nascondersi della malattia facilita sempre il suo avanzamento. Inoltre, anche la pressione psicologica è molto dannosa.

Nella mia pratica ascolto questi pazienti lamentarsi del piccolo caso, comprensione e rispetto che i loro parenti hanno per questa malattia.

La fibromialgia è difficilmente riscontrabile nell’aspetto fisico del paziente. Non ha una ferita aperta che può insegnare e dimostrare, è una ferita interna che sta lentamente distruggendo la sua vita.

Cosa possono fare i membri della famiglia

La cosa più importante è aiutare il malato in quei giorni in cui non riesce nemmeno ad alzarsi dal letto. Ci saranno giorni in cui sarà meglio lasciarlo riposare, aiutarlo nelle faccende domestiche, preparare il cibo … Soprattutto cucinare per i malati è una parte molto importante nel rapporto tra il paziente ei loro parenti, perché se non collaboriamo nel loro Il cibo può cadere nella malnutrizione e peggiorare la malattia. Oppure puoi scegliere il cibo spazzatura perché è più facile cucinare o ordinare per telefono, peggiorando la tua salute.

Stiamo dimostrando che una dieta adeguata può trasformare questa situazione in giro e riportare il paziente in salute.

La fibromialgia è un grave avvelenamento del corpo. Inoltre, studi recenti hanno dimostrato che la malattia è correlata a una flora intestinale alterata.

Il 98% dei pazienti con fibromialgia ha intestino irritabile, periodi di stitichezza o diarrea, soffre di gas intestinale e cattiva digestione.

Una dieta corretta può migliorare la salute intestinale e con essa il sistema immunitario. In pochi mesi il paziente inizia a notare cambiamenti nella sua salute. Questi cambiamenti principali sono:

  • Migliorano le contratture muscolari della schiena e del collo.
  • Il continuo mal di testa scompare.
  • I fastidiosi gas intestinali scompaiono.
  • Si riferisce o scompare l’affaticamento cronico.

In molti casi un apporto vitaminico di gruppo B aiuta a superare l’affaticamento cronico e ad escludere il virus Epstein-Barr.

Insieme alla dieta è anche importante contribuire alla salute del paziente con altre terapie. Ad esempio, è necessario un aiuto emotivo per pulire i traumi interni che sono ancora nascosti. Questi possono causare molta angoscia che aggrava la malattia.

I pazienti che soffrono di fibromialgia sono in genere persone molto sensibili. Stiamo parlando di persone che offrono il loro aiuto senza pensare a se stessi. Alla fine quel carico li colpisce emotivamente in modo negativo.

In breve:

Se hai un familiare che soffre di fibromialgia o stanchezza cronica, la cosa principale e più importante è che capisci che sei molto malato. Ha bisogno del tuo aiuto per il giorno per giorno, per le semplici attività che sono così complicate per il paziente. E soprattutto devi aiutarlo a prendere la decisione di cambiare il suo attuale stato di depressione e disperazione. Cambiando la tua dieta come ti insegnano in cibo sano.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *