6 stadi di fibromialgia, ho 3 stadi. qual è il tuo passo?

SCRITTA DA ANGELA WISE

Livello 1

Hai iniziato a sentire più dolore e stanchezza di prima, non sei sicuro di cosa stia succedendo ma fa male e sei stanco. Puoi mantenere un lavoro, puoi superare la giornata, ma sai che qualcosa non va… quindi è qualcosa su cui indagherai.

2° passo

Soffre molto, a volte prende un antinfiammatorio o qualcosa del genere. Non ottieni molto sollievo e hai fatto i conti con il fatto che è qualcosa che avrai per un po’. soffri molto e sei esausto quasi ogni giorno, ma nella maggior parte dei casi vai avanti e hai un lavoro, puoi ancora partecipare a eventi, uscire con amici e persone care e divertirti qua e là.

Fase 3

Provi un dolore costante, sei costantemente stanco, ti chiedi se sarai mai in grado di funzionare di nuovo normalmente. Pensi di non lavorare perché non hai più le energie che avevi una volta, torni a casa dal lavoro e tutto ciò che puoi fare è riposare. Devi declinare gli inviti, sei senza energia e devi riposarti per tornare domani. A questo punto inizi a sentirti più solo e sempre più persone pensano che ti lamenti troppo. Questa fase può richiedere molto tempo, forse anni.

Fase 4

Soffri costantemente, i giorni belli sono rari. Tu chiami il tuo lavoro più malato di quanto non lo sia. Trascorre la maggior parte della sua giornata a letto. Quando hai una buona giornata, approfittane e fai tutto il possibile, tutto ciò che hai avuto per alcune settimane si sta accumulando nella tua giornata sapendo benissimo che lo pagherai domani. Le tue convulsioni durano giorni. A questo punto, i tuoi amici stanno facendo progetti senza di te, conoscono già le tue scuse e sono abbastanza sicuri che non potrai partecipare. La tua famiglia sta iniziando a pensare che stai usando la fibromialgia come scusa per non fare cose perché le fasi 1-3 ti hanno fatto fare molte cose che non puoi fare ora. Pensano che tu stia usando la tua malattia come scusa, ti senti solo, isolato, preoccupato, emotivo, triste. Questa fase può durare anni.

Passaggio 5

Sei mai stato licenziato o lasciato il tuo lavoro, chiedendoti sull’invalidità permanente e quanto tempo ci vorrà per ottenerlo. Hai sentito storie dell’orrore di persone che sono state respinte e il processo ha richiesto anni. Stai lottando per sbarcare il lunario. Forse hai qualcuno che si prende cura di te. Trascorri gran parte della tua giornata a letto, anche se di tanto in tanto ti godi ancora questa bella giornata. Soffri, soffri molto, piangi molto, ti senti intrappolato nel tuo stesso corpo. Ora hai spiegato ai tuoi amici che è sempre bello essere invitati anche se non ci vai. Hai scoperto che le uniche persone che possono identificarsi con te si trovano in una situazione simile.

Fase 6 (l’ultima fase)

Potresti o meno essere in attesa di una pensione di invalidità. Non puoi mantenere il tuo lavoro La fibromialgia è il tuo modo di vivere adesso, la maggior parte dei tuoi amici vive con la stessa fibromialgia, tutto ciò che fai richiede tutte le tue preziose energie, semplici compiti quotidiani che prima davi per scontati, vai al bagno, lavati i capelli, fai la doccia, vestiti, allacciati le scarpe, prendi tutto quello che puoi dare. Sei irritato dai capelli o dai vestiti che ti toccano la pelle, non hai l’energia o vuoi “metterci la faccia” prima di uscire, non hai l’energia per tenere in ordine la tua casa. Con ogni farmaco che prendi o hai provato, devi affrontare effetti collaterali e dolore costante.

Sei umano e ti piacciono ancora certe cose, come guardare la TV. Cerchi di tenerti aggiornato con le notizie sulla fibromialgia nella speranza che siano più vicini a trovare una cura. La maggior parte dei tuoi vecchi amici se ne sono andati, hanno cose da fare. Hai bisogno di molto riposo. È facile sentirsi sopraffatti in questa fase mentre le cose si accumulano intorno a te: conti, vestiti, piatti. Lo fai un po’ tutti i giorni, ti spingi a sentirti come se non fossi stato a letto tutto il giorno, ti senti in colpa per non pesare troppo a casa. I tuoi figli, il tuo coniuge o la tua famiglia stanno facendo cose per te più che mai. Cercano di farlo in modo carino, ma ti senti ancora un peso, non ricordi niente, non ricordi nomi o date e perdi il filo dei pensieri a metà frase. A questo punto sa anche di più sulla fibromialgia del suo stesso medico e sorride quando prova nuovi farmaci. Sei disperato, stessa pratica di prima, stessi risultati, niente aiuta molto.

Leave a Reply

Your email address will not be published.