5 malattie gravi associate alla fibromialgia. Probabilmente non sei a conoscenza

La fibromialgia presenta un mistero medico unico: i suoi sintomi sono così universali; è sottodiagnosticato e mal diagnosticato per problemi comparabili. “La fibromialgia è un disturbo del sistema nervoso centrale che provoca dolore diffuso”, “Il più delle volte, le persone con questa malattia a lungo termine sono esauste, hanno difficoltà a dormire e sono sopraffatte da tenerezza in tutto il corpo, in particolare nel collo, nelle spalle e braccia. , schiena, fianchi e gambe”.

Sebbene la causa della fibromialgia non sia chiara, i medici ritengono che la condizione possa essere ereditata. È anche circa sette volte più comune nelle donne che negli uomini. In un massimo di tre vittime su quattro, la fibromialgia non viene diagnosticata. Poiché non ci sono esami del sangue o scansioni per diagnosticare senza sforzo, molti medici hanno difficoltà a rilevare il disturbo.

Quando si tratta di una condizione di salute cronica come la fibromialgia, i sintomi stessi sono abbastanza difficili da trattare. Ad esempio, oltre al dolore, potresti avere a che fare con notti insonni, difficoltà cognitive, intorpidimento e formicolio e sensibilità sensoriali. Sfortunatamente, la fibromialgia comporta anche un rischio maggiore di sviluppare diverse condizioni correlate. Esamineremo quattro dei più comuni e poi prenderemo in considerazione un modo naturale per trovare un po’ di sollievo.

Le persone con fibromialgia hanno maggiori probabilità di altre persone nella popolazione comune di avere altre condizioni croniche. I medici devono ancora capire perché la fibromialgia spesso coesiste con altre condizioni, note come “comorbilità”. Quelli con fibromialgia spesso soffrono di emicrania, malattie autoimmuni, sindrome dell’intestino irritabile e depressione, ansia e disturbi del sonno.

Avere diverse condizioni sovrapposte non è semplice e aumenta il dolore e la miseria del corpo. Essere informati su di loro aiuterà noi e i nostri fornitori di terapie a gestire meglio i nostri sintomi, dolore e salute generale. 

Qui ci sono diverse condizioni mediche comuni affrontate da persone che hanno anche la fibromialgia:

Artrite

Sebbene entrambe le condizioni siano indicative di dolore diffuso e stanchezza costante, le due hanno le loro differenze. Molte persone tendono a pensare che la fibromialgia sia una vera forma di artrite, ma non è così. Poiché è caratterizzata da dolore, la FM non provoca infiammazione dei tessuti né danneggia i muscoli e le articolazioni del corpo, come è noto per l’artrite.

“Negli stadi prematuri dell’artrite, questa lesione fisica non ha fatto il suo corso fino ad ora, quindi il paziente sperimenta solo le sensazioni lancinanti, la rigidità muscolare e l’affaticamento che sono più in linea con la FM. Successivamente, quando i sintomi artritici si sono sviluppati ulteriormente, il medico può escludere la fibromialgia utilizzando una radiografia.

Ipotiroidismo

Questa è una condizione causata da una quantità insolitamente bassa di attività nella tiroide, la ghiandola del collo responsabile del controllo del metabolismo del corpo. A causa della ridotta produzione di ormoni, una persona sperimenta bassa energia, misterioso aumento di peso, maggiore sensibilità al freddo, battito cardiaco lento e malinconia, insieme ad altri sintomi.

Può essere difficile distinguere i due semplicemente analizzando i sintomi, poiché una miriade di sintomi di ipotiroidismo si sovrappongono a quelli di FM. Il medico può eseguire un esame del sangue per vedere se i livelli di ormone tiroideo sono sani. 

Disturbo d’ansia generalizzato

L’ansia  è un problema in corso per molti pazienti con fibromialgia. Ci sono molte cose sulla sindrome che possono causare ansia. Ad esempio, se la fibromialgia costa a una persona il lavoro, lo stress finanziario può portare all’ansia. Anche se riesci a mantenere il tuo lavoro, potresti aspettarti costantemente se riuscirai o meno a svegliarti e ad arrivare in ufficio domani.

L’ansia sociale è comune anche con la fibromialgia. Molti temono di essere giudicati per la loro malattia. Alcuni temono di non essere in grado di portare a termine i piani. Anche pianificare una vacanza può essere stressante perché non vuoi perdere il biglietto aereo o le camere d’albergo non rimborsabili. Quindi quello che una volta era divertente ora sembra un gigante da uccidere?

Depressione

Chiunque abbia mai lottato con, anche un episodio temporaneo, questo disturbo mentalmente drenante e in deterioramento sa che è serio. Ma coloro che soffrono costantemente di malinconia, potrebbero chiedersi se la loro diagnosi potrebbe essere qualcos’altro.

“Uno dei  sintomi chiave  della  fibromialgia è la depressione  , quindi non è raro che una persona pensi di avere la FM dopo mesi o anni di esperienza degli effetti debilitanti della depressione. Quindi è ancora più sconcertante per i pazienti sapere che le due malattie possono manifestarsi insieme”.

In effetti, circa il 20% dei pazienti affetti da FM ha anche un disturbo d’ansia o depressione, riporta l’American Anxiety and Depression Association. Se sei sicuro di essere disperato, ma non sei sicuro che anche FM possa essere in gioco, parla con il tuo medico della gestione dei tuoi sintomi. 

Emicrania

Lo stress e la tensione sono comunemente accumulati nel collo, nelle spalle e nella parte superiore della schiena, causando mal di testa da tensione. D’altra parte, a seconda dei problemi sottostanti che portano alla fibromialgia, alcuni pazienti hanno emicranie invece di mal di testa.

Qual è la differenza? Il mal di testa da tensione comporta un dolore da lieve a moderato che sembra una fascia avvolta intorno alla testa. Le emicranie, d’altra parte, sono generalmente da moderate a gravi e hanno una sensazione pulsante o pulsante. L’emicrania  è spesso accompagnata anche da nausea e sensibilità alla luce, ai suoni e agli odori. Oltre allo stress di una malattia cronica, gli antidolorifici (sia da prescrizione che da banco) possono causare mal di testa.

Questi sono chiamati mal di testa di rimbalzo o mal di testa da uso eccessivo di farmaci. A volte una persona ha bisogno di interrompere l’assunzione di farmaci antidolorifici per un periodo di tempo e lasciarlo uscire dal corpo per scoprire quanti mal di testa erano correlati al farmaco

Leave a Reply

Your email address will not be published.